Home / Informative / INFORMATIVA N° 5/2024: “A.N.T.I.C.O. AL MEF PER FARE IL PUNTO SULL’ANTIRICICLAGGIO”

INFORMATIVA N° 5/2024: “A.N.T.I.C.O. AL MEF PER FARE IL PUNTO SULL’ANTIRICICLAGGIO”

WhatsApp Image 2024-03-21 at 13.04.10 (1)

Milano, 21 marzo 2024

Si è tenuto ieri, 20 marzo, l’incontro indetto dal Comitato di Sicurezza Finanziaria istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, a cui ha partecipato la scrivente Associazione per fornire il suo contributo sull’analisi del rischio nazionale di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo con specifico riferimento al “settore oro”.

L’obiettivo generale del suddetto Gruppo di Lavoro è quello di individuare le minacce più rilevanti e le vulnerabilità del sistema nazionale di prevenzione dei fenomeni criminosi passando da un confronto diretto con i rappresentanti dei soggetti obbligati alle disposizioni antiriciclaggio, a partire dagli Operatori Professionali in Oro di cui al D.lgs n° 231/07 e gli Operatori Compro Oro di cui al D.lgs n° 92/2017.

Ritaglio

Il contributo fornito da A.N.T.I.C.O., nella persona del suo Presidente – dott. Nunzio Ragno e della delegazione scientifica (dott. Emmanuele Di Fenza, Dott. Giuseppe Quarticelli, Dott. Silvio Ceddia) che si ringrazia per il lavoro svolto, ha reso possibile l’individuazione dei principali ambiti di miglioramento del sistema nazionale dei presidi antiriciclaggio adottati dai citati Operatori, nonché delle aree operative che interessano e interferiscono con il settore oro minacciando, tal volta, il livello di rischio nazionale.

Il riferimento specifico è anche all’assenza di un Organo di autoregolamentazione per gli Operatori in Oro che funga da ponte tra questi ultimi e le Istituzioni poste a presidio avendo cura di elaborare la cosiddetta “regolamentazione secondaria” necessaria al superamento delle criticità applicative rivenienti dai D.lgs n° 231/07 e 92/2017.

Acquisita la valutazione del settore oro e degli altri comparti privati, il Comitato di Sicurezza Finanziaria procederà all’aggiornamento della precedente analisi condotta nel 2018, in vista della scadenza fissata a ottobre 2024 per la consegna al GAFI della relazione finale; relazione questa che consentirà di delineare il quadro generale relativo all’adozione e all’efficacia delle misure di prevenzione e repressione dei fenomeni di riciclaggio del Paese Italia.

La Direzione Amministrativa

INFORMATIVA N° 5-2024 (621.6 KiB)

IN EVIDENZA

StrisciaLaNotizia LOGO

STRISCIA LA NOTIZIA: “COMPRAVENDITE DI PREZIOSI EFFETTUATE IN HOTEL DA SOGGETTI NON AUTORIZZATI, NUNZIO RAGNO FA IL PUNTO SULLE NORMATIVE DA RISPETTARE” – GUARDA I VIDEO

A tutti gli Operatori in Oro! A seguito di alcune vicende attenzionate dalla redazione di ...

Lascia una risposta

Attendere prego...

Iscriviti alla newsletter

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni? Inserisci il tuo indirizzo mail nel campo sottostante.