Home / Circolari / CIRCOLARE N° 15/2022: “CHIUSURA CONTI CORRENTI BANCARI, L’ATTUALE STATO DEI FATTI”

CIRCOLARE N° 15/2022: “CHIUSURA CONTI CORRENTI BANCARI, L’ATTUALE STATO DEI FATTI”

Milano, 11 Luglio 2022

            A tutti gli Operatori in Oro,

con la presente riteniamo utile ed opportuno aggiornarVi sull’evoluzione delle attività legislative in itinere per la formazione del DdL n° 1712 (Disposizioni in materia di utilizzo ed erogazione del rapporto di conto corrente), nonché sugli sviluppi delle azioni giudiziarie volte alla risoluzione delle criticità riferite alle chiusure dei rapporti di conto corrente e ai dinieghi all’apertura di nuovi rapporti bancari da parte degli Istituti di Credito nei confronti degli Operatori in Oro.

FASE PARLAMENTARE

logo-senato-homeLo scorso 14 giugno 2022,infatti, il sottosegretario al MEF, Maria Cecilia Guerra, è intervenuta presso la 6^ Commissione “Finanze e Tesoro” del Senato, annunciando la conclusione delle interlocuzioni relative al DdL n° 1712 tra i soggetti istituzionali (MEF, UIF e Banca d’Italia) e l’ABI, il cui esito verrà trasmesso in tempi brevi al Relatore della medesima Commissione, Sen. Marco Perosino. Il tutto, evidenziando che, quanto alla possibilità di estendere le disposizioni del DdL in argomento anche al settore “Compro Oro”, come più volte invocato dalla Scrivente Associazione nelle sedi Parlamentari, è stato raggiunto un accordo con i soggetti Istituzionali (MEF, UIF e Banca d’Italia), mentre prosegue il confronto (non privo di difficoltà) con il mondo bancario rappresentato dall’Associazione ABI.

FASE OPERATIVA E GIURISPRUDENZIALE

giudice-lavoro-804x420

All’atere della fase Parlamentare, invece, continua a registrarsi, nelle varie sedi giudiziarie, l’emissione di ordinanze che sanciscono l’inefficacia esecutiva del recesso unilaterale dal rapporto di conto corrente, disposta dai numerosi Istituti di credito nei confronti degli Operatori in oro assisiti dai Professionisti del gruppo A.N.T.I.C.O. Tutto ciò, condannando un sostanziale abuso delle facoltà riconosciute dalle condizioni generali di contratto “abuso del diritto” che crea così i presupposti per un irreparabile pregiudizio economico e patrimoniale per gli Operatori ricorrenti, che in mancanza del conto corrente, sarebbero materialmente e legalmente impossibilitati ad esercitare la propria attività di impresa.

Or dunque, nelle more della formazione definitiva del disegno di Legge n° 1712, invitiamo nuovamente gli Operatori interessati a contattare l’Associazione al fine di poter  approfondire tutti i dettagli relativi alle specifiche problematiche riscontrate, anche con l’intento di promuovere eventuali azioni individuali e/o collettive presso le sedi giudiziarie competenti.

CIRCOLARE N° 15-2022 (1.0 MiB)

IN EVIDENZA

immagine per notizia

13 DICEMBRE 2022, WEBINAR DI AGGIORNAMENTO: “OTTIMIZZAZIONE OPERATIVA TRA ALLINEAMENTO NORMATIVO E CASE STUDY” – PER GLI OPERATORI DEL SETTORE AURIFERO

OPERI NEL SETTORE DELL’ORO, DEGLI OGGETTI E DEI METALLI PREZIOSI ? PARTECIPA AL WEBINAR DI AGGIORNAMENTO DEL ...

Lascia una risposta

Attendere prego...

Iscriviti alla newsletter

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni? Inserisci il tuo indirizzo mail nel campo sottostante.